Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Per il calcolo del futuro ecco la luce purissima

Per il calcolo del futuro ecco la luce purissima

La collaborazione fra l'Università di Trento e quella britannica di Bristol

di Giacomo Zito

TRENTO - Grazie ad una collaborazione fra l'Università di Trento e quella britannica di Bristol, è stata ottenuta una luce purissima per i sistemi di calcolo del futuro, rapidissimi ed efficaci, basati sui computer quantistici. Massimo Borghi, Stefano Signorini e Lorenzo Pavesi, dall'Università di Trento, commentano dicendo: «Abbiamo dimostrato che il nostro dispositivo innovativo genera fotoni super puri».

IL COMMENTO - Borghi continua: «Le simulazioni ci dicono che con circa 150 fotoni ultra puri e indistinguibili - osserva Borghi - potremo sfruttare appieno la capacità computazionale dei computer quantistici oltrepassando di diversi ordini di grandezza quelle di un computer classico, entrando così nel famoso regime di supremazia quantistica».

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati