Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Moda

Per lavorare nella moda l'Italia è il paese migliore: ecco da dove cominciare

Per lavorare nella moda l'Italia è il paese migliore: ecco da dove cominciare

Lo stivale italiano riesce infatti a catturare l’attenzione di tantissimi studenti stranieri europei

di Federico Marconi

MILANO - Lavorare nel mondo della moda è il "sogno impossibile" di tanti giovani intraprendenti, ma la realtà ci dice che spesso questo sogno non è così impossibile da raggiungere. Basta partire con il piede giusto, in un mondo incantato e affascinante, quale quello della moda, che ama mettersi in mostra e che riesce sempre a sedurre tantissimi giovani. Una calamita per talenti già formati e per altri che stanno nascendo, che si chiedono: come riuscire ad entrare nel mondo della moda? Come farsi notare e fare carriera in questo settore così ambito in tutto il mondo?

COSA FARE - Innanzitutto, bisogna dire che chi è nato in Italia e desidera lavorare nel mondo della moda è molto fortunato, perché il Bel Paese è una vetrina di grandissima importanza nel mondo, per quanto riguarda la moda e i suoi esclusivi show. Per fare carriera nel mondo della moda la prima cosa da fare è investire su se stessi tramite la formazione per specializzarsi in una professione specifica legata al mondo della moda. Molto importanti sono quindi i corsi professionali nel settore moda riconosciuti a livello internazionale, che prevedono un percorso formativo assecondato da stage e tirocini in aziende di settore, che possono trasformarsi in un vero e proprio trampolino di lancio per una carriera lavorativa.

PER GLI STUDENTI - In molti settori dell’economia italiana si sente spesso parlare di fuga di cervelli, una realtà che altrettanto spesso non riguarda il mondo della moda, perché è molto più accessibile di quanto si creda, restando in Italia. Lo stivale italiano riesce infatti a catturare l’attenzione di tantissimi studenti stranieri europei e non solo,che vengono a vivere nel nostro Paese per intraprendere uno specifico percorso di studi e fare carriera.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati