Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Pif candidato come sponsor di Trapani Capitale della cultura

Pif candidato come sponsor di Trapani Capitale della cultura

L'attore palermitano: "A 70 anni mi candiderò a sindaco"

di Silvia de Mari

TRAPANI - Un palermitano che tifa Trapani. Pierfrancesco Diliberto, attore e regista, in arte 'Pif', e' innamorato di Trapani e di tutta la sua provincia, tanto da accogliere con favore la proposta che qualche mese fa gli e' giunta dal sindaco della citta', Giacomo Tranchida: fare da testimonial per la candidatura a Capitale italiana della cultura 2022. Un amore che spinge Pif a pronosticare, in un futuro lontano, anche un suo impegno politico in prima linea. "Credo molto nelle potenzialita' di Trapani - afferma Pif in una videointervista alla Dire -. Se, quando avro' 70 anni, avro' raccontato tutto quello che dovevo raccontare artisticamente, mi vorrei candidare a sindaco di Trapani. C'e' una potenzialita' in tutta quella zona che salta subito agli occhi e per questo ho accettato volentieri l'invito del sindaco. A Trapani c'e' tutto, dal mare alla montagna, e si resta a bocca aperta in ogni angolo". Non solo Trapani nei pensieri dell'attore palermitano: "Ci sono le isole Egadi ed Erice, e poi i tramonti di Marsala e l'integrazione di Mazara del Vallo. Quella zona - conclude – ti sbatte in faccia la sua bellezza".

FONTE: Agenzia DIRE

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati