Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Polizie Locali del Lazio in festa a Marino per San Sebastiano

Polizie Locali del Lazio in festa a Marino per San Sebastiano

Il 19 e 20 gennaio 2020 un ricco programma di festeggiamenti, dalle forze di polizia agli Alpini e i Bersaglieri

di Valerio Cruciani

MARINO - Sarà una due giorni di festa ed esibizioni aperte al pubblico per la Polizia Locale dei comandi del Lazio, quella organizzata a Marino, nel cuore dei Castelli Romani, dall'Associazione Polizia Locale comandi del Lazio in occasione del santo patrono del corpo, San Sebastiano, nei giorni di domenica 19 e lunedì 20 gennaio 2020, con la collaborazione del Corpo di Polizia Locale di Marino ed il patrocinio dell'Amministrazione comunale. Tantissime le iniziative celebrative sia per l'annuale festa, giunta alla sua 32esima edizione dell'associazione, sia per la ricorrenza dei 150 anni dalla costituzione del Corpo della Polizia Locale di Marino, nate come "guardie municipali".

IL MOTORADUNO - I festeggiamenti inizieranno domenica 19 gennaio, in località Santa Maria delle Mole, che sarà "invasa" dal rombo di decine di moto delle Polizie Locali (hanno confermato la loro presenza i comandi di Roma, Latina, Frosinone, Ariccia, Ciampino, Fondi, Genzano, Pomezia, Velletri e tre comandi dell'Abruzzo come Francavilla a mare, Sant'Omero e Nereto, in attesa di ulteriori conferme) delle altre forze di polizia (Polizia di Stato, Carabinieri, Associazione Polizia di Stato) e di diversi motoclub, le quali, insieme a tutti i motociclisti amici delle donne e degli uomini in divisa, si ritroveranno alle 8.30 all'ex Palaghiaccio su Via Appia Nuova per arrivare - dopo aver percorso le strade dei castelli romani, transitando per il Lago di Castel Gandolfo, Via dei Laghi, Ariccia, Albano Laziale e la Via Appia - in Largo Sciotti, dove rimarranno in mostra per la cittadinanza dalle ore 10.30 alle 12.30 circa, insieme ad alcune eccellenze delle Polizie Locali del Lazio.

GLI ALPINI - Al termine del motoraduno, dopo il pranzo sociale, il corteo arriverà nel centro della città di Marino, in Piazza San Barnaba, dove alle ore 15 il gruppo SAF dei Vigili del Fuoco stenderà il tricolore accompagnato dalle note della Fanfara degli Alpini, che si esibirà per tutta la cittadinanza. Al termine, le autorità inaugureranno la mostra dei 150 anni della Polizia Locale di Marino, e verrà inaugurata la bandiera celebrativa del corpo.

LE OPERE - All'interno sarà possibile ammirare le opere realizzate dagli studenti dell’IIS Amarai Mercuri di Marino, oltre 30, dedicate ai 150 anni della Polizia Locale di Marino, tra le quali le tre selezionate come migliori.

LA POLIZIA LOCALE - Lunedì 20 gennaio, giorno di San Sebastiano martire, patrono degli ufficiali ed agenti di Polizia Locale d'Italia, avrà luogo la tradizionale festa del corpo, con alle ore 15 il momento istituzionale presso la sala consiliare di Marino, a Palazzo Colonna, ove oltre ai saluti da parte delle autorità, verranno consegnati alcuni encomi ad ufficiali ed agenti che si sono contraddistinti con attività operative di eccellenza nel corso dell'anno 2019 nei territori del Lazio.

I BERSAGLIERI - Successivamente, alle ore 16.30 in Piazza della Repubblica si esibirà la fanfara dei Bersaglieri di Roma, mentre nella sala Lepanto si potrà ammirare l'esposizione delle opere artistiche realizzate dall'Istituto d'arte di Marino. Alle ore 18 inizierà il momento solenne dei festeggiamenti, con la messa officiata dal Vescovo, al termine della quale un corteo si recherà presso il monumento dei caduti di guerra ed ai caduti in servizio a deporre una corona di alloro.

LA CENA - I festeggiamenti saranno poi conclusi con la cena conviviale, dove oltre duecento tra ufficiali ed agenti di decine di comandi del Lazio avranno modo di confrontare le loro esperienze e di trascorre una serata insieme. Un programma di festeggiamenti ricco, dove le Polizie Locali del Lazio festeggiano la loro ricorrenza e invitano tutta la cittadinanza di Marino e dei comuni del Lazio a partecipare.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza 6 aprile 2020 10:03

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza

Dal 9 marzo 2020 l’Italia è in una quarantena forzata per contenere l’ondata del virus, ma qualcosa di buono (forse) c’è

ROMA - Quando ne sentivamo parlare, a novembre e dicembre 2019, mentre attraversava e metteva in ginocchio la Cina, il coronavirus ci sembrava solamente una delle tante problematiche estere....

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus: il Governo sta agendo bene?

Risultati