Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Ponte Genova, oggi l'inaugurazione con Mattarella e Conte

Ponte Genova, oggi l'inaugurazione con Mattarella e Conte

A quasi due anni dal crollo del ponte Morandi oggi la passerella delle istituzioni e il "collaudo" del presidente

di Claudio Carassiti

GENOVA - Tutto pronto per l'inaugurazione del nuovo Ponte Genova San Giorgio, l'opera realizzata per sostituire il Ponte Morandi crollato quasi due anni, il 14 agosto del 2018, che portò alla morte di 43 persone. All'evento parteciperanno, insieme alle autorità locali, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il premier Giuseppe Conte e l'ideatore del progetto, ovvero il senaotre e architetto Renzo Piano. L'auto del capo dello Stato sarà la prima a passare sul ponte, preceduta dall'Inno di Mameli e dalla reinterpretazione di Creuza de ma di Fabrizio De André da parte di 18 grandi artisti della musica italiana. Da un piccolo palco posizionato sulla carreggiata opposta, lato monte, interverranno invece il sindaco e commissario Marco Bucci, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e l’architetto e senatore a vita Renzo Piano, che il ponte ha ideato e donato alla città. Il tutto inizierà alle 18.30. "L’importante inaugurazione del nuovo ponte Genova San Giorgio nel ricordo delle 43 vite spezzate due anni fa per l’incuria dell’uomo non sarà una festa. Ma grazie al lavoro straordinario di centinai di operai edili, oggi Genova guarda al futuro con speranza e più fiducia. Un modello per il paese". Lo scrive su Twitter la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, alla vigilia dell’inaugurazione.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati