Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Ponyadi Kep 2019, l'evento equestre dell'anno

Ponyadi Kep 2019, l'evento equestre dell'anno

Un'edizione, quella del 2019, che ha visto la partecipazione di circa 1300 bambini

ROMA - Create dalla Federazione Italiana Sport Equestri nel 2006 come naturale proseguimento di quelli che erano stati fino ad allora i Giochi della Gioventù, le Ponyadi hanno dimostrato da subito la struttura vincente di un evento che rappresenta al meglio la fusione tra l’attività sportiva equestre di base e l’aspetto fondamentale del gioco e della relazione con questo splendido esemplare, che nel bambino rappresenta una delle attività più importanti per il sano sviluppo della personalità e della socializzazione.

Presenti tutte le discipline e attività equestri praticabili insieme al cavallo e, in questo caso specifico il pony, le competizioni in programma sono aperte agli allievi delle scuole di equitazione che vanno dai 5 ai 14 anni di età. 

QUI LE IMMAGINI PIU' BELLE DELLE PONYADI 2019

Una festosa invasione all’interno della fantastica cornice liberty immersa nel verde dell’Ippodromo Gen. Giannattasio dei Lancieri di Montebello a Tor di Quinto, nel cuore di Roma. Un evento organizzato, in sinergia con la Fise, che vede coinvolte sia le risorse che le strutture dell'Ippodromo per rendere indimenticabile la numerosa partecipazione di oltre mille bambini, 1200 pony, nonchè familiari, istruttori, amici e accompagnatori. 

Un'edizione, quella del 2019, che ha visto la partecipazione di circa 1300 bambini, provenienti da tutte le Regioni d’Italia e dalla Repubblica di San Marino e oltre 1000 pony; ciascuna Regione si è sfidata in ben 20 diverse specialità e discipline: Gimkana 2, Gimkana Jump 40, Gimkana Cross, Pony Games, Carosello, Presentazione, Piccolo Gran Premio, Run & Ride, Salto Ostacoli, Concorso Completo, Country Jumping, Dressage, Volteggio, Endurance, Horseball, Attacchi, Polo, Reining e per la prima volta, in linea con il progetto di inclusione che la Federazione ha messo in campo si svolgeranno anche le Paraponyadi, dove anche giovanissimi con disabilità saranno protagonisti dello sport con il Parareining, il Paraendurance, Volteggio e Attacchi Integrati.  Un impegno organizzativo notevole, che nella passata edizione ha premiato l'ambizioso obiettivo: ben 8 campi gara tra erba e sabbia, la zona dedicata al cross, il boschetto per l’endurance e 6 campi prova, le relative scuderie, le aree destinate al soggiorno in tende e camper ed un efficiente parcheggio van.

L'evento si è aperto con la cerimonia del Giuramento dell’Atleta, dove hanno sfilato le rappresentative regionali e dove una giovanissima atleta ha prestato il giuramento di "fedeltà ai valori sportivi", seguito dall’accensione del braciere, con un chiaro richiamo ai Giochi Olimpici. Il suggestivo Carosello di Lance ha tenuto incollata la vasta platea che affollava il prato e la bella tribuna liberty dello storico impianto, e grande attenzione e partecipazione è stata poi dedicata alla esibizione caprilliana con salti di sedie, tavoli e uomini nelle storiche divise militari.

QUI LE IMMAGINI PIU' BELLE DELLE PONYADI 2019

Un'estensione di circa 32 ettari, gran parte della quale sarà dedicata a questa importante kermesse e un indotto complessivo di oltre 6000 persone. Tante le attività che coinvolgeranno i bambini e le loro famiglie nella relazione con il cavallo/pony, dove poter esprimere la loro creatività attraverso la condivisione ed il gioco con la gioia di poter instaurare un contatto fisico diretto e intenso con gli amici a quattro zampe.  

Una manifestazione che ha visto anche il binomio di sport & sociale grazie anche alla presenza di due partner d’eccezione: SOS Villaggi dei Bambini, la più grande Organizzazione a livello mondiale impegnata nel sostegno di bambini privi di cure familiari o a rischio di perderle; Osservatorio Nazionale Bullismo & Doping che grazie al suo Polo Didattico Tecnologico, in collaborazione con la Fise, interviene sui disagi giovanili e le difficoltà di apprendimento con un’equipe multidisciplinare.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati