Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Possibili basi su Luna e Marte

Possibili basi su Luna e Marte

Sono cavità naturali e sono state trovate da una ricerca dalle università di Bologna e di Padova

di Bianca Franchi

BOLOGNA - Una ricerca condotta dalle università di Bologna e di Padova ha trovato delle cavità naturali scavate dalla lava e lunghe fino a 40 chilometri sulla Luna e Marte, che potrebbero essere luoghi ideali per ospitare future basi abitate dall'uomo.

IL COMMENTO - Francesco Sauro, del dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell'università di Bologna e direttore dei corsi Caves e Pangaea dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), ha commentato e ha detto che la presenza dei tubi di lava "è evidenziata da allineamenti sinuosi di cavità e collassi nei tratti in cui la volta della galleria ha ceduto" e che "questi collassi, di fatto, costituiscono potenziali ingressi o finestre sul sottosuolo".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati