Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Premio Antonio Fogazzaro 2019 i finalisti della dodicesima edizione

Ecco svelati i nomi dei finalisti della dodicesima edizione del Premio Antonio Fogazzaro per i concorsi

di Stefania Abbondanza

COMO - I vincitori saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione - condotta da Rossella Pretto e alla quale parteciperanno alcuni giurati - sabato 14 settembre alle ore 16.00 a Villa Camozzi di Grandola ed Uniti (CO). Tutti i testi premiati e finalisti saranno pubblicati nel dodicesimo volume antologico del “Premio Antonio Fogazzaro 2019” edito e offerto da New Press Edizioni.

RACCONTO INEDITO - Il concorso del Racconto inedito si è ispirato per questa edizione a Leonardo Da Vinci, in onore del quale quest’anno si celebra il cinquecentesimo anniversario della morte. «Come ormai tradizione del nostro Premio il concorso del racconto inedito ha riscosso un ampio successo, con il solito arrivo di molte centinaia di testi. Gli autori in generale hanno rispettato il tema da noi proposto utilizzando una famosa citazione leonardesca sul senso del ‘tempo’, una tematica amplissima, che in qualche modo attraversa qualsiasi soggetto narrativo scandendo tutti i meccanismi del racconto. Infatti, i racconti finalisti hanno accolto il tema proposto declinandolo nei modi più originali e personali» - commenta Alberto Buscaglia curatore del Premio.

LA PRESELEZIONE - Dopo una preselezione del Comitato di Lettura, la Giuria Tecnica formata da Gianmarco Gaspari (Presidente), Dino Azzalin, Giovanni Cocco, Andrea Fazioli, Rossella Pretto e Linda Terziroli, ha selezionato i seguenti finalisti (in ordine alfabetico): Laura Abate di Erice Casa Santa (TP) con Com’è giusto che sia; Paolo Bonacci di Milano con Apnea; Roberto Curatolo di Milano con Dove finiscono i ricordi?; Elisabetta Meccariello di Sesto Fiorentino con Tempi Moderni (n. 1); Lorenza Noseda di Morbio Inferiore (Svizzera) con Spara da dietro e la lepre cade; Guergana Radeva di Scansano (GR) con Attraverso lo specchio del tempo; Ramona Rinaldi di Pontelandolfo (BN) con Per una tazza di thè; Mario Zunino di Asti con Dopo la pace.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza 13 luglio 2020 10:02

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza

Lo straniero, secondo una diffusa mentalità, è da denigrare solo quando è avversario

ROMA - La coerenza, ce ne stiamo accorgendo, non è cosa di questi tempi. Ciò che oggi sosteniamo strenuamente, domani condanniamo in maniera forte e convinta; senza che questa sia...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid-19: siete preoccupati per una possibile seconda ondata del virus in Italia?

Risultati