Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Premio Ipazia Performing Arts: proroga scadenza bando al 15 settembre 2020

Premio Ipazia Performing Arts: proroga scadenza bando al 15 settembre 2020

Il Festival dell'Eccellenza al Femminile annuncia la proroga del bando per la partecipazione al premio "Il corpo e l'inviolabilità"

di Silvia De Mari

ROMA - Una nuova deadline è stata annunciata per la consegna dei progetti di partecipazione al Premio Ipazia Performing Arts. La nuova data è stata fissata alle ore 12.00 del giorno 15 settembre 2020 

LA COMMISSIONE - La Commissione del Premio è composta, in ordine alfabetico, da Consuelo Barilari, direttrice artistica - Festival dell’Eccellenza al Femminile; Stefano Bigazzi, giornalista; Bettina Bush, giornalista - La Repubblica; Alessandra Gagliano Candela, Vice Direttore Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova; Gian Maria Cervo, direttore artistico del Festival Internazionale “Quartieri dell’Arte”; Linda Kaiser, critico d’arte - Artribune; Virginia Monteverde, curatrice e direttore artistico "Art Commission"; Eugenio Pallestrini, presidente Museo Biblioteca dell’Attore Genova; Chico Schoen, gallerista; Francesca Serrati, direttrice Museo GAM e Museo di Villa Croce. 

L'OBIETTIVO - L’obiettivo del bando è definire un nuovo territorio di incontro tra Arti Performative e Arte Contemporanea, favorendo progetti ibridi di contaminazione tra i due settori. Requisito fondamentale è la presenza del corpo umano nella realizzazione scenica. Il Premio è aperto a tutti gli artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità. È prevista la partecipazione anche di collettivi di artisti, associazioni, compagnie teatrali e gruppi.  I progetti presentati dovranno prevedere la possibilità di rappresentazione e ripetibilità. Verrà premiata in particolare la capacità di includere nell’ambito dell’arte performativa i temi e i linguaggi dell’arte contemporanea, a partire dall’utilizzo delle tecnologie multimediali e tutte le altre forme di arte visiva. 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati