Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Premio Rodolfo Sonego, il concorso per sceneggiature

Premio Rodolfo Sonego, il concorso per sceneggiature

L’ingresso nel mondo del lavoro nel settore culturale e cinematografico passa anche da qui

di Bianca Franchi

TORINO - Sono già trascorse alcune settimane dalla chiusura di cinema e teatri ma l’organizzazione del Torino Short Film Market e del Premio Rodolfo Sonego non si ferma, anzi sposta tutti gli appuntamenti online con l’intento di rendere fruibile gli eventi anche a chi non avrebbe avuto la possibilità di seguirli in presenza.  Come ridevano, come ridiamo oggi in Italia è il tema del Premio Rodolfo Sonego 2020, sul quale i nove finalisti si sono confrontati con grande impegno, coltivando e facendo maturare le loro sceneggiature.

LA FORMAZIONE - Il percorso di formazione è iniziato a settembre con il workshop di tre giorni presso la Fondazione Francesco Fabbri di Pieve di Soligo (Treviso). Sotto la supervisione dei docenti e sceneggiatori Aaron Ariotti, Chiara Laudani e Carolina Cavalli i finalisti hanno perfezionato la struttura narrativa dei loro elaborati preparandosi alla seconda fase del progetto che li ha visti sbarcare alla 77a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia presso il Padiglione della Regione Veneto. Ciascuno dei partecipanti ha avuto la possibilità di presentare il proprio lavoro a una platea di esperti del settore con lo scopo di creare nuove sinergie e incontrare registi e produttori interessati a nuove collaborazioni.

L’OBIETTIVO - Con questo obiettivo, gli sceneggiatori sono stati messi in contatto con traduttori professionisti al fine di trasporre i loro testi in lingua inglese in vista di pitch rivolti a co-produzioni estere. In contemporanea, è stato avviato un lavoro di traduzione visiva delle sceneggiature grazie alla collaborazione con illustratori coinvolti nella creazione di una locandina per ciascun script, realizzando così l’immagine del nuovo film.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati