Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Presidenza rumena esaminata in Aula

Revisione della presidenza rumena del Consiglio con il primo ministro Viorica Dăncilă

di Giulio Calenne

BRUXELLES - I deputati hanno discusso i risultati della presidenza romena uscente, in seguito alle dichiarazioni del primo ministro Viorica Dăncilă e del vicepresidente della Commissione Maroš Šefčovič. La Romania ha ricoperto la presidenza del Consiglio dell'UE tra il 1 ° gennaio e il 30 giugno di quest'anno e si è concentrata sulla coesione e sui valori comuni, sulla sicurezza e sul rafforzamento dell'Europa come attore globale.

I COMPLIMENTI - Il vicepresidente della Commissione Maroš Šefčovič si è congratulato con la Presidenza rumena per l'eccellente lavoro e i numerosi risultati raggiunti, tra cui 90 fascicoli legislativi chiusi prima della fine dell'ottava attività legislativa del Parlamento europeo.

I PROGRESSI - I leader dei gruppi politici hanno riconosciuto i progressi compiuti in molti settori, tra cui l'energia e l'ambiente, il mercato unico digitale, la sicurezza interna e l'Unione economica e monetaria. Molti di loro hanno anche condiviso le loro preoccupazioni per il livello di ambizione politica e diverse azioni contraddittorie intraprese dal governo rumeno.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati