Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Pronta al via la Venice Hospitality Challenge 2021

Pronta al via la Venice Hospitality Challenge 2021

La scorsa edizione della Venice Hospitality Challenge si è conclusa con la vittoria Overall

di Simona Mambro

VENEZIA - L’ottava edizione della Venice Hospitality Challenge è stata presentata oggi presso l’Hilton Molino Stucky. La celebre regata, sola e unica competizione velica che si corre interamente nel cuore della città, fa parte delle celebrazioni per i 1600 anni del lungo e significativo passato della Serenissima che ha attraversato le epoche arricchendosi di storia, arte e tradizioni ineguagliabili.

MAXI YACHT - Riservata ai soli maxi yacht su invito dello Yacht Club Venezia, la regata vedrà schierate sulla linea di partenza sedici famose imbarcazioni condotte da skipper di fama internazionale che si batteranno fino all’ultimo refolo di vento sul campo di regata per conquistare la vittoria e l’ambito cappello del Doge, realizzato appositamente quest’anno dalla storica vetreria Ars Cenedese di Murano che annovera fra i suoi clienti le più importanti famiglie Reali del mondo.

LA SCORSA EDIZIONE - La scorsa edizione della Venice Hospitality Challenge si è conclusa con la vittoria Overall e in Classe 1 di Portopiccolo Prosecco Doc - Hilton Molino Stucky, skipper Claudio Demartis e timonata da Stefano Cherin.

 

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Quirinale, Mattarella saluta: super partes o sarà crisi 13 dicembre 2021 10:01

Quirinale, Mattarella saluta: super partes o sarà crisi

L’elezione del 13° Presidente della Repubblica si presenta come una delle più delicate

ROMA - Il 3 febbraio 2022 si chiuderà ufficialmente il settennato di Sergio Mattarella, che saluterà il Quirinale dopo aver dato mandati per quattro Governi (Gentiloni, Conte I, Conte...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio: alla luce degli evidenti errori arbitrali, sarebbe giusto espandere l'utilizzo del VAR in ogni competizione calcistica?

Risultati