Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Proposte invernali in Austria: Vorarlberg, Tirolo, Carinzia

Per l’inverno “made in Austria” 2020, la neve promette una stagione indimenticabile

di Martina Turco

BOLZANO - I paesaggi completamente imbiancati sono lo scenario immacolato del Tirolo, della Carinzia e del Vorarlberg. L’associazione “Austria per l'Italia”, fondata nel 1986 per raggruppare hotel dove il personale parla italiano, ha scelto le migliori proposte austriache che più piacciono agli italiani.

I LAMA - Si parte con il Voralberg, la regione situata più a ovest dell’Austria e comodamente raggiungibile dall’Italia: a Montafon si scia su 295 km di piste, sempre perfettamente preparate. Il piccolo paese di Gargellen, situato nella zona di Montafon, è particolarmente raccomandato dall’associazione “Austria per l'Italia” per la sua autenticità e il suo sapore ancora “famigliare”. La sua località sciistica comprende 8 impianti di risalita, 47 chilometri di piste battute, 13 chilometri di itinerari sciistici fuori pista, sentieri per escursioni invernali fino a 2.100 metri: il tutto in un ambiente lontano dalla massa. Da non perdere il trekking con i lama: una tranquilla camminata in un paesaggio idilliaco innevato in compagnia del simpatico lama. Un modo per fare “pet therapy” in un contesto naturale al 100%. 

L’HOTEL - E sempre autentico e speciale è l’Hotel Bradabella (che è entrato nel 2019 a fare parte dell’Associazione Austria per l’Italia) che coccola gli ospiti italiani facendoli sentire davvero a casa.  A rendere il soggiorno speciale è l’ospitalità della famiglia Netzer: i coniugi Klaus e Doris Netzer sono padroni di casa perfetti, che sanno fare sentire gli ospiti a proprio agio, dando loro il benvenuto non solo all’arrivo, ma in ogni momento della vacanza: il menu e molte altre informazioni sono in italiano e lo staff è sempre a disposizione per una chiacchierata in italiano per illustrare le attività e per fare conoscere il territorio. Il calore dell’hotel Bradabella invita gli ospiti a entrare in empatia con lo spirito di una vacanza vera in montagna, in un ambiente molto raccolto e famigliare. C’è poi anche la spa: un intimo ambiente, ci si rilassa nelle saune, nel bagno turco o nella cabina infrarossi dove si sorseggia una tisana e si riposa sul lettino.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati