Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Pubblica amministrazione, il MEF mira gli esuberi

Pubblica amministrazione, il MEF mira gli esuberi

Il provvedimento, da quanto si apprende, è pronto, già firmato dai ministri interessati

di Cinzia Giacchetta

ROMA – Chiuso il capitolo sulla ricognizione delle partecipate pubbliche da tagliare, una su tre, si apre quello sugli esuberi. I lavoratori delle società da chiudere, individuate già nei piani trasmessi al Mef, vanno infatti gestiti attraverso la mobilità.

LE SCELTE – Il governo ha definito l'operazione per ricollocare le eccedenze in un decreto sui cui è stata già trovata l'intesa con gli enti locali. Il provvedimento, da quanto si apprende, è pronto, firmato dai ministri interessati (Lavoro, Pa e Mef), ma si troverebbe ancora alla Corte dei Conti. Senza l'imprimatur dei magistrati contabili il testo non può essere pubblicato e quindi entrare in vigore. Eppure i tempi stringono.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati