Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Raffaello, che scoperta: morto per un errore medico!

Raffaello, che scoperta: morto per un errore medico!

I risultati sono pubblicati su Internal and Emergency Medicine

di Claudio Carassiti

ROMA – Stroncato da una polmonite aggravata da un errore medico: è l'ultima ricostruzione della misteriosa morte di Raffaello Sanzio, elaborata a 500 anni di distanza dagli esperti dell'Università di Milano-Bicocca. La loro analisi, basata su testimonianze dirette e indirette dell'epoca, porta a escludere malaria, tifo e sifilide come cause del decesso, arrivando a puntare il dito contro la pratica del salasso che avrebbe ulteriormente indebolito il Divin pittore già provato dalla febbre. I risultati sono pubblicati su Internal and Emergency Medicine, la rivista della Società italiana di medicina interna (Simi).

LO STUDIO – Per cercare una soluzione al giallo della morte di Raffaello, i ricercatori hanno confrontato le informazioni contenute ne 'Le vite' del Vasari con testimonianze di personaggi storici coevi del pittore e presenti a Roma in quel periodo, come quella di Alfonso Paolucci, ambasciatore del duca di Ferrara Alfonso I d'Este o alcuni documenti riscoperti nell'Ottocento dallo storico dell'arte Giuseppe Campori.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati