Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Raggi cosmici, troppe anomalie: spie della materia oscura?

Raggi cosmici, troppe anomalie: spie della materia oscura?

A rilevare il segnale, descritto sulla rivista Nature, è l'esperimento internazionale Dampe

di Matteo Bertoncini

ROMA – Un'anomalia nel flusso dei raggi cosmici, le particelle ad alta energia che arrivano dalle profondità dello spazio generate da misteriosi 'acceleratori': potrebbe essere la prima spia indiretta della misteriosa materia oscura che occuperebbe circa il 25% dell'universo, ma la cui natura è ancora del tutto sconosciuta. A rilevare il segnale, descritto sulla rivista Nature, è l'esperimento internazionale Dampe (DArk Matter Particle Explorer) basato sul satellite dell'Accademia Cinese delle Scienze e noto con il nomignolo Wukong, che significa 'Re delle scimmie'.

I TEST – All'esperimento ha partecipato anche l'Italia, con l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e con le università di Perugia, Bari e Lecce, accanto alla Svizzera. «Abbiamo visto una 'piega', una brusca variazione», ha rilevato uno degli autori italiani della ricerca, Giovanni Ambrosi, della sezione dell'Infn presso l'università di Perugia.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Roma, giunta Raggi: avete fiducia?

Risultati