Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Ransomware, fenomeno in crescita: come difendersi

Ransomware, fenomeno in crescita: come difendersi

Lo conferma un’indagine condotta da Check Point Software Technologies

ROMA – Cresce il fenomeno ransomware, con gli attacchi che colpiscono un'organizzazione su 40 a settimana e vede tre settori tra più bersagliati: governo-militare, istruzione-ricerca e sanità. Lo dice Check Point Software Technologies, sottolineando che "le tensioni geopolitiche in aumento e l'hybrid working hanno portato a un aumento del ransomware del 59% su base annua".

Nel secondo trimestre del 2022, Cpr "ha registrato un picco storico: un aumento del 32% degli attacchi informatici globali, rispetto al secondo trimestre del 2021, raggiungendo una media settimanale di 1,2 mila attacchi". Da qui una serie di consigli alle imprese: Eseguire il backup dei dati, possibilmente in modo costante e per tutta l'azienda. Seconda indicazione: essere proattivi e mettere a punto una strategia di risposta preparandosi nel caso di ransomware; usare la scansione e il filtro dei contenuti. Un metodo comune per gli hacker, si spiega, è infatti quello di indurre i dipendenti a fornire le proprie credenziali di accesso tramite un link o a scaricare un file contenente malware.

Per proteggersi da queste minacce si può implementare una scansione e un filtro dei contenuti. E ancora, mantenere i sistemi aggiornati. Fondamentale poi formate i dipendenti, visto che gli attacchi ransomware sono spesso il risultato di una scarsa formazione o di cattive abitudini dei dipendenti. Bisogna assicurarsi che conoscano le best practice della sicurezza informatica, come la scelta di una buona password, evitare la divulgazione delle proprie password, o fare attenzione a link e contenuti che appaiono sospetti.

 

FONTE: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo