Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Rap in Italia, consumo in crescita su Spotify

Rap in Italia, consumo in crescita su Spotify

E' quanto rende noto la piattaforma musicale

di Giacomo Zito

ROMA – Tra il 2017 e il 2020 il consumo di musica rap in streaming su Spotify in Italia è cresciuto del 40%, un aumento di otto volte superiore rispetto a quello registrato a livello globale (+5%). E' quanto rende noto la piattaforma musicale che, alla luce di questi dati, ha annunciato il restyling della playlist hip hop.

I DATI – "Rap Italia: Battle Royale", che conta oltre 571.000 follower, è stata recentemente rinominata "Plus Ultra", nome scelto da Spotify per il fascino internazionale e la capacità di abbracciare sia la Old School che la New School, adattandosi a Rap, Trap e a tutti i sottogeneri dell'hip hop. Nel 2017 la percentuale di tracce rap sul totale di quelle riprodotte in Italia era del 25,6%, una quota cresciuta fino al 35,9% nei primi mesi del 2020. Se si considera lo stesso intervallo temporale, la crescita è stata molto più contenuta nel resto del mondo, dove si è passati dal 22,9% al 24,1%.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati