Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Regionali: per Zingaretti è possibile l'alleanza con il M5S

Regionali: per Zingaretti è possibile l'alleanza con il M5S

«Un'alleanza che governa l'Italia, o che ha l'ambizione di segnare la prossima elezione del presidente della Repubblica, dovrebbe provare a unirsi nelle Region»

di Silvia de Mari

ROMA - «Confermo che decidono le Regioni, però un'alleanza che governa l'Italia, o che ha l'ambizione di segnare la prossima elezione del presidente della Repubblica, dovrebbe almeno provare a unirsi nelle Regioni, anche perché la destra ha scelto spesso candidature del passato, si è unita riproponendo figure già bocciate dagli elettori». Per il leader del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, l’alleanza tra Pd e M5S è possibile, se non fattibile, così come confermato a margine della Conferenza delle donne democratiche a Roma. 

ORLANDO - Di un diverso avviso è il vice segretario del Pd, Andrea Orlando, che è intervenuto in videoconferenza alla Festa Democratica provinciale di Vibo Valentia: «Il fatto di fare un'alleanza con il Movimento 5 Stelle è stata una scelta obbligata ma con dei rischi. Il nostro partito sta cambiando, ma non con la velocità necessaria. Se fossimo innovativi potremmo mettere in tensione i nostri partner. Le difficoltà si combattono con il partito in campo».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati