Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Regno Unito, nuove telecamere di sicurezza per Londra

Regno Unito, nuove telecamere di sicurezza per Londra

La metropoli sul Tamigi ha il maggior numero di telecamere di sorveglianza per ogni mille abitanti

di Valerio Cruciani

ROMA – Un vasto esperimento, che ricorda l'inquietante Grande Fratello di George Orwell, è in corso nelle strade di Londra. Secondo il Financial Times, la polizia della capitale britannica, sfruttando la più fitta rete di telecamere a circuito chiuso (cctv) per la sorveglianza al mondo, sta analizzando le immagini raccolte in alcune zone con la nuova tecnologia del riconoscimento facciale, al fine di migliorare la sicurezza e contrastare il crimine.

I CONTRO – Si è però scatenato un forte dibattito e sono state anche avviate cause in tribunale, da parte di privati e gruppi per la difesa della privacy che denunciano la violazione di diritti fondamentali, per di più in una democrazia. La metropoli sul Tamigi ha il maggior numero di telecamere di sorveglianza per ogni mille abitanti, ben 50, seguita da Washington con poco più di 40 e Pechino con poco più di 20.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati