Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Regno Unito, rivista la distanza sociale?

Regno Unito, rivista la distanza sociale?

Il primo ministro Boris Johnson conservatore ha evocato un ridimensionamento dell'obbligo di distanziamento

di Valerio Cruciani

ROMA – L'abbassamento dell'allerta coronavirus nel Regno Unito dal livello 4 - il secondo per gravità - al livello 3 incoraggia Boris Johnson sulla strada di un graduale alleggerimento delle restrizioni. Parlando ai giornalisti durante una visita a una scuola di Londra, il primo ministro conservatore ha evocato un ridimensionamento dell'obbligo di distanziamento personale attualmente in vigore nel Paese - fissato a 2 metri fin dall'inizio della pandemia a differenza dell'Italia e di altri che si fermano a 1 - in vista della prossima tappa della fase 2 a partire dal 4 luglio: quando in Inghilterra dovrebbero iniziare a riaprire ristoranti, pub, hotel e saloni di bellezza, nei quali la distanza di 2 metri (al momento in via di revisione sotto le pressioni di associazioni imprenditoriali e di numerosi esponenti politici della stessa maggioranza Tory) rischia di rendere impossibile il business.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati