Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Respirazione, dipende dalla nostra linea da bambini

Lo rileva uno studio guidato dall'Instituto de Salud Global Barcelona

di Federico Marconi

ROMA – Quanto bene respiriamo da adulti? Può dipendere dalla quantità di massa grassa e massa magra, o muscoli, che abbiamo da bambini. Lo rileva uno studio guidato dall'Instituto de Salud Global Barcelona, pubblicato sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine.

LO STUDIO – La ricerca è stata condotta nell'ambito di un progetto denominato Aging Lungs in European Cohorts (Alec) sull'invecchiamento dei polmoni nella popolazione europea, coordinato dall'Imperial College di Londra. Secondo lo studio, ragazzi e ragazze con più massa muscolare nell'infanzia e nell'adolescenza hanno una funzione polmonare migliore, mentre vale solo per i ragazzi il fatto che con più massa grassa la funzione polmonare stessa sia inferiore. Per arrivare a questa conclusione è stata misurato con test comuni il funzionamento dei polmoni in bambini e ragazzi di età compresa tra 8 e 15 anni e calcolato la crescita della funzione polmonare durante quel periodo. Per quanto riguarda il progetto complessivo Alec i partecipanti erano 6.964, mentre per lo studio sono stati esaminati i dati relativi a 3.575.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza 13 luglio 2020 10:02

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza

Lo straniero, secondo una diffusa mentalità, è da denigrare solo quando è avversario

ROMA - La coerenza, ce ne stiamo accorgendo, non è cosa di questi tempi. Ciò che oggi sosteniamo strenuamente, domani condanniamo in maniera forte e convinta; senza che questa sia...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid-19: siete preoccupati per una possibile seconda ondata del virus in Italia?

Risultati