Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Rituali di benessere con la stella alpina

L’estate è ricca di novità all’Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort di Livigno

di Martina Turco

LIVIGNO - L’estate è ricca di novità all’Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort di Livigno, sempre più legato alle tradizioni, alla natura, ai boschi, alla cultura delle Alpi. In questa oasi incastonata tra le montagne si respira aria pura in uno scenario fiabesco: Livigno è tra i comuni più alti di tutta Europa. L’estate regala momenti di benessere che si declinano nelle numerose attività sportive (dal trekking alla mountain bike, dall’adrenalinico down hill alla romantica canoa in mezzo al lago), nella cucina valtellinese e nel benessere in formato alpino. La Mandira SPA dell’Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort è un intimo rifugio dove rigenerarsi grazie anche alla nascita dei nuovi prodotti a base di stella alpina, per i quali sono stati studiati gli Alpine Care Rituals, dedicati a chi si vuole immergere totalmente nel mood delle atmosfere che sa regalare la montagna.

I RITUALI - Sono sei rituali per il corpo e per il viso di uomo e donna, che rilassano, levigano la pelle, la tonificano e le danno energia: il Signature ritual “Alpine Experience”, ad esempio, della durata di circa due ore, viene effettuato nell’atmosfera avvolgente della Private SPA, con l’esfoliazione del corpo, l’avvolgimento in una selezione di erbe alpine scelte su misura, un bagno aromatico nella vasca Bottich e un trattamento viso seguito da uno speciale massaggio per combattere i segni del tempo. “Alpine Body Care” rilassa la mente, scioglie le tensioni e il corpo ritrova nuova vitalità: il percorso inizia con il Body Scrub ai mirtilli rossi e noci a cui segue un avvolgimento preparato con le erbe della “Apotheke”; un massaggio avvolgente con olio a base di estratto di stella alpina aggiunge valore a questo piacevole momento di benessere.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati