Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Roma, Casini-Leoncini (Iv): "Basta perdere tempo, Campidoglio dia risposte"

Roma, Casini-Leoncini (Iv): "Basta perdere tempo, Campidoglio dia risposte"

Secondo i due assessori «l’unica certezza è l’assenza in Campidoglio»

di Bianca Franchi

ROMA - «Mentre le attività commerciali della Capitale sono in ginocchio di fronte alle incognite e alle difficoltà della ripresa, in Campidoglio la giunta e la maggioranza grillina hanno messo in scena l’ennesimo teatrino: da giorni si attende la votazione in Assemblea Capitolina del  provvedimento a sostegno delle attività produttive della Capitale per l’ampliamento dell’ospodali per l’emergenza Covid, ma lo stallo della maggioranza e il braccio di ferro delle opposizioni finora non hanno prodotto nessun risultato» lo dichiarano in una nota congiunta i due esponenti di Italia Viva e Assessori al Commercio e Attività Produttive del II e III Municipio di Roma, Valerio Casini e Francesca Leoncini.

L'ASSENZA DEL CAMPIDOGLIO - «Mentre rimbalzano cifre - sottolineano i due esponenti -, come in un’asta al rialzo, sull’ampliamento dell’ospedali e il periodo di concessione del provvedimento, con conseguente preoccupazione dei cittadini per il decoro dello spazio pubblico e la frustrazione degli esercenti, che non vedono risposte alle loro esigenze in tempo di crisi, l’unica certezza è l’assenza in Campidoglio di una politica responsabile che metta al primo posto i problemi della città di Roma e dia risposte concrete alle attività commerciali e ai cittadini in questa difficile congiuntura».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati