Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Roma, Ernesto Piccolo in mostra con "L'età dello spirito"

Roma, Ernesto Piccolo in mostra con "L'età dello spirito"

Appuntamento dal 29 ottobre al 14 novembre presso la galleria Edarcom Europa in via Macedonia 12. Presente il maestra all'inaugurazione il primo weekend

di Stefania Abbondanza

ROMA - Giovedì 29, venerdì 30, sabato 31 ottobre, presso la galleria Edarcom Europa, in via Macedonia 12 a Roma, verrà inaugurata la mostra personale di Ernesto Piccolo dal titolo “L’età dello Spirito. Dante Alighieri e Gioacchino da Fiore”. Il Maestro sarà presente giovedì 29, venerdì 30 e sabato 31 ottobre nei normali orari di apertura della galleria.

L'OMAGGIO PITTORICO - La mostra rappresenta un prezioso omaggio pittorico alla figura del Sommo Poeta, alla vigilia delle Celebrazioni per il 700° anniversario della morte, in relazione all’Abate Gioacchino da Fiore, ritenuta dagli studiosi fondamentale per l’influenza e il fascino intellettuale esercitati in Dante nella scrittura della Divina Commedia. L’importante ciclo pittorico, realizzato a partire dal 2014, è stato presentato nel 2019 presso l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze e presso il Museo Demologico di San Giovanni in Fiore (CS).

LA CRITICA - Come ha perfettamente sintetizzato Cristina Acidini, Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, “Piccolo accoglie la linea figurativa, ma quasi sciogliendola nell’ineffabilità di un’allusione, in cui giuoca un ruolo decisivo l’iridescenza della tavolozza. Ogni suo dipinto emana luci policrome da vetrata, arcobaleni rubati a un Cielo che si spalanca solo per i poeti e i visionari”. E nello stesso catalogo Carmelo Mezzasalma ha giustamente osservato che “l’arte ha dunque la funzione, attraverso la suggestione anche di Dante e di Gioacchino d Fiore, di contribuire mediante la bellezza alla piena realizzazione del processo cosmico e storico dell’umanità alla ricerca della sua più profonda profezia di verità e di senso, pur nella fatica incessante di accedervi”.

ERNESTO PICCOLO - Ernesto Piccolo nasce a Zagarise, in provincia di Catanzaro, nel 1936 e ancora molto giovane si trasferisce con la famiglia a Firenze, dove si forma presso l’Istituto d’Arte e successivamente presso l’Accademia di Belle Arti. Del suo lavoro si sono occupate molte firme illustri della critica. Tra le mostre personali più importanti degli ultimi anni si ricordano l’antologica Una grande avventura lirica e umana presso Palazzo Piccolomini di Pienza nel 2002, I luoghi della mente tra luce e colore presso l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze nel 2010, e sempre a Firenze La poetica del colore e della forma presso Palazzo Medici Riccardi nel 2013 e Compenetrazioni cromatiche prezzo Palazzo Panciatichi nel 2016. Ernesto Piccolo vive e lavora a Firenze.

LA MOSTRA - La mostra, curata da Francesco Ciaffi, è inserita nel programma ufficiale della Rome Art Week ed è visibile fino al 14 novembre 2020.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati