Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

"Salviamo le imprese ed i lavoratori del turismo". La petizione di Federalberghi

"Salviamo le imprese ed i lavoratori del turismo". La petizione di Federalberghi

Con la crisi pandemica il settore è stato completamente "devastato", "accanendosi in particolar modo sulle strutture turistico ricettive e termali"

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA - "Il turismo è un motore indispensabile per l'economia italiana e contribuisce in maniera significativa alla produzione di reddito e posti di lavoro" scrive Federalberghi. "Le imprese turistiche generano ogni anno un valore aggiunto di 93 miliardi di euro - aggiunge -, pari al 6% del PIL italiano. Alberghi e pubblici esercizi danno lavoro ad oltre 1,3 milioni di dipendenti, in prevalenza donne (52,6% sul totale) e giovani (il 60,1% ha meno di 40 anni)". Con la crisi pandemica, però, il settore è stato completamente "devastato", "accanendosi in particolar modo sulle strutture turistico ricettive e termali, in tutte le destinazioni" sottolinea la Federazione. 

LE RIVELAZIONI - Secondo le rivelazioni ufficiali, continua Federalberghi, rispetto al 2019 c'è stata una "diminuzione dei pernottamenti del 51,4%, con la perdita di 207 milioni di presenze. Ancor più marcato è il calo della domanda straniera, che ha fatto registrare una riduzione del 68,9%. Si può stimare - aggiunge l'associazione di categoria - che il 2020 si sia chiuso con una perdita di 236 milioni di presenze, con un calo di oltre il 54% rispetto all’anno precedente, con punte che in alcune località hanno superato l’80%". 

LA CRISI - Al momento quindi "quasi totalità dei lavoratori stagionali è privo di occupazione e circa il 50% per cento dei lavoratori a tempo indeterminato è in cassa integrazione. In altri termini, il 75% per cento dei dipendenti delle imprese turistico ricettive e termali è senza lavoro" è l'allarme di Federalberghi. E mentre in altri Pesi esistono delle disposizioni da attuare in tempi brevi, così da offire il sostegno necessario per poter superare l'attuale crisi, in Italia Federalberghi chiede di "salvaguardare i posti di lavoro ed evitare che l’Italia si ritrovi svantaggiata al termine della pandemia, vengano adottate misure adeguate all'entità dell'emergenza". Per questo è partita una petizione online con il fine di salvare le imprese e il lavoro, nell'attesa di tornare alla normalità e di far riprendere un settore chiave dell'economia italiana. La petizione è disponibile online.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati