Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Scalfarotto: "Omofobia e transfobia purtroppo sono presenti nel Paese"

Scalfarotto: "Omofobia e transfobia purtroppo sono presenti nel Paese"

Il candidato di Italia viva, Azione e +Europa alla presidenza della Regione Puglia, rimarca un discorso di cruda attualità durante un incontro elettorale

di Stefania Abbondanza

BARI - "Voglio ricordare i fatti di Caivano, Ciro e Maria Paola. Viviamo ancora in una situazione nella quale omofobia e transforbia purtroppo sono presenti nel Paese e infatti spero che il Parlamento voglia approvare al più presto questa legge". Con questo commento Ivan Scalfarotto, candidato di Italia viva, Azione e +Europa alla presidenza della Regione Puglia, rimarca un discorso di cruda attualità durante un incontro elettorale con la ministra delle Pari opportunità, Elena Bonetti. "Ricordo - ha aggiunto Scalfarotto - che questo Governo regionale presieduto da Emiliano non ha approvato la legge contro l’omotransfobia, che invece è stata approvata in Regione Campania" e "ricordo che il Comune di Potenza - ha concluso - ieri ha incredibilmente approvato una risoluzione contro la legge di contrasto all’omobitransfobia ed è incredibile che un comune così vicino alla Puglia prenda una decisione di questo tipo".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati