Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Scambi di dati: rafforzamento della cooperazione di Europol con i paesi terzi

Scambi di dati: rafforzamento della cooperazione di Europol con i paesi terzi

Lo scopo è prevenire e combattere il terrorismo e la criminalità organizzata

di Giulio Calenne

BRUXELLES - I deputati sottolineano la necessità di salvaguardare i dati personali prima dei colloqui con otto paesi non UE per rafforzare la cooperazione con Europol. L'obiettivo del rafforzamento della cooperazione è prevenire e combattere il terrorismo e la criminalità organizzata e affrontare meglio le sfide legate alla migrazione quali la facilitazione della migrazione irregolare e la tratta di esseri umani.

I PROSSIMI NEGOZIATI - I deputati hanno dato il loro contributo ai prossimi negoziati con Giordania, Turchia, Israele, Tunisia, Marocco, Libano, Egitto e Algeria sugli scambi di dati con Europol in una votazione di mercoledì.

VALUTARE L'IMPATTO - Una valutazione approfondita dell'impatto è necessaria per valutare i rischi posti dai trasferimenti proposti di dati personali, affermano i deputati. Sono necessarie misure di salvaguardia chiare non solo per proteggere i dati, ma anche per garantire il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, dati i diversi quadri giuridici, le caratteristiche sociali e gli sfondi culturali degli otto paesi rispetto all'UE.

GARANTIRE UNA PROTEZIONE EQUIVALENTE - Se gli accordi non offrono un livello di protezione equivalente a quello previsto dalla legislazione dell'UE, non possono essere conclusi, ad esempio le risoluzioni.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati