Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Scoperto il gene della sedentarietà

La ricerca, durata dieci anni, ha preso in esame 80 topi maschi allevati con altrettante femmine

di Martina Turco

ROMA – Identificato nei topi un gene legato alla sedentarietà e che potrebbe avere implicazioni nell'inattività fisica anche nell'uomo. La ricerca, coordinata da Frank Booth,dell'Università del Missouri, è pubblicata sulla rivista Molecular Neurobiology.

LA SCOPERTA – La ricerca, durata dieci anni, ha preso in esame 80 topi maschi allevati con altrettante femmine. I roditori sono stati posizionati su ruote da corsa volontarie, simili a quelle vendute nei negozi di animali, per esaminare quali corressero di più e quali di meno. È emerso che il gene Alfa inibitore della protein chinasi era significativamente meno presente negli animali pigri.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati