Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Scoprire i sentieri e le passeggiate di Merano

Scoprire i sentieri e le passeggiate di Merano

Prospettive che cambiano, emozioni che rimangono

di Valerio Cruciani

MERANO - La città di Merano si trova a soli 300 metri si ma è circondata da vette che superano anche i 3000 metri. Visibili da ogni zona del centro spiccano le due vette dell’Ivigna e le cime della catena del Gruppo di Tessa. Dalla città, oltre alle passeggiate, si diramano molti sentieri che conducono nei boschi, fino alle cime delle montagne.

LA VACANZA - Una vacanza a Merano vuole anche dire spostarsi in un attimo in mezzo alla natura, assecondando le proprie esigenze e desideri; si può semplicemente camminare lungo le passeggiate che circondano la città, uscire un altro po' fino ai campi irrigati, percorrendo i sentieri delle rogge (waalweg) o intraprendere sentieri che possono portare nella natura sconfinata dei boschi o in prossimità delle cime.

PASSEGGIATE - Tutte le sue passeggiate più belle partono direttamente dal centro storico. La passeggiata d’inverno dal Ponte Posta, sulla parte destra del Passirio e, superata la Wandelhalle, giunge fino a imboccare la Promenade Gilf, per poi tornare a Merano seguendo la passeggiata d’estate, fino al Parco Sissi.

LE PANCHINE - Tante le panchine e i punti panoramici dove rilassarsi o scattare una foto, in ina piacevole solitudine. Poco più sopra la Passeggiata Tappeiner, che, con un panorama sopra i tetti di Merano conduce fino a Lagundo. Quasi tre chilometri di percorso dalla Polveriera romana alla frazione di Quarazze, e, novità di quest’anno con un lungo tratto illuminato artificialmente, per poter concedersi passeggiate serali.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Politica, il nuovo avanspettacolo 29 giugno 2020 10:02

Politica, il nuovo avanspettacolo

L’italico agone politico, mai come in questi giorni, sembra si sia trasformato in un grande varietà

ROMA - “L’uomo è, per natura, un animale politico”. Una delle più grandi ed importanti citazioni di Aristotele – che per primo identificò tre forme di...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati