Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Settimana bianca a Lana e dintorni

Settimana bianca a Lana e dintorni

Un territorio strategico per sciare a tutti i livelli e per evitare le folle

di Valerio Cruciani

LANA – Il territorio di Lana e dintorni si trova in una posizione assolutamente favorita per chi intende trascorrere la classica settimana bianca. Lana, infatti, e gli altri paesi dei suoi dintorni, distano pochissimi chilometri da ben 5 comprensori sciistici, ognuno dei quali con caratteristiche proprie. Inoltre, offre tutti i vantaggi e le attrattive di un centro abitato con servizi e attività, nonché molte possibilità di dedicarsi allo shopping.

PER SCIARE - Schwemmalm, il comprensorio sciistico della vicinissima Val d’Ultimo, si trova a soli 30 minuti di macchina ed è ideale sia per le famiglie sia per gli sciatori più esigenti ed esperti con i suoi 25 km di piste collegate da una moderna cabinovia e da quattro seggiovie. Al centro dell’area sciistica si trovano la scuola di sci, un asilo sulla neve e una semplice pista baby. Presente anche una pista da slittino lunga 1,7 km. I numerosi rifugi e baite soddisfano poi l'appetito provocato dall’attività fisica, senza rinunciare a quel pizzico di mondanità offerto dagli après-ski bar vicini alle piste.

LO SLITTINO - Una manciata di minuti in più da Lana portano ai 42 km di piste tra 2000 e 3000 metri di quota del ghiacciaio della Val Senales: un paradiso per gli sciatori. Una funivia, una cabinovia, sei seggiovie e quattro skilift smistano gli amanti dello sci nella grande area sciistica senza rischio di incorrere in code e affollamenti. Inoltre, la fantastica pista da slittino Lazaun lunga 3,3 km offre un divertentissimo diversivo a chi non ama sciare.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati