Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Shed, a New York apre il polo delle avanguardie

Due piani di gallerie, un teatro da 500 posti, una sala multiuso per performance

di Giulio Calenne

ROMA – "Dall'esterno non sembra un edificio, ma un giardino sospeso inventato da un alieno": l'architetta Liz Diller parla dello Shed, la sua ultima creazione, che il 5 aprile aprirà al pubblico creando una cerniera tra la High Line e i nuovi Hudson Yards.

LA STRUTTURA – Il Gotha dell'arte, del teatro, della danza, della poesia, del cinema, della musica classica e del pop si è mobilitato per tenere a battesimo l'edificio avveniristico disegnato da Diller Scofidio + Renfro in collaborazione con il Rockwell Group.

L’EDIFICIO – Due piani di gallerie, un teatro da 500 posti, una sala multiuso per performance che siede 1250 persone più 2000 posti in piedi, spazi per le prove e installazioni e uno spazio per eventi hanno un costo: oltre mezzo miliardo di dollari.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza 13 luglio 2020 10:02

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza

Lo straniero, secondo una diffusa mentalità, è da denigrare solo quando è avversario

ROMA - La coerenza, ce ne stiamo accorgendo, non è cosa di questi tempi. Ciò che oggi sosteniamo strenuamente, domani condanniamo in maniera forte e convinta; senza che questa sia...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati