Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Sicurezza informatica e violazione dei dati personali

Sicurezza informatica e violazione dei dati personali

Al centro del forum nazionale di Anorc

di Bianca Franchi

ROMA -  Non si torna indietro dall'evoluzione tecnologica e per andare avanti è necessario fare i conti con le nuove sfide, legate soprattutto alla protezione e alla sicurezza dei dati personali. Per questo ANORC ha organizzato e promosso il Forum Nazionale dei Data Protection Officer e Responsabili della Conservazione che si è svolto sulla piattaforma Dig.eat il 25 novembre.

LA SESSIONE - La sessione mattutina, introdotta dal direttore di ANORC, dott. Alessandro Selam e moderata dal presidente di ANORC Professioni l'avvocato Andrea Lisi, ha offerto la possibilità agli oltre 2700 iscritti alla piattaforma DIG.eat di assistere in diretta ad un confronto su esperienze concrete nel campo della prevenzione e della gestione dei data breach. Durante il Forum si è voluto evidenziare come la sfida di oggi, in vista del futuro, sia assicurare un adeguato livello di protezione contro le minacce informatiche che possono vedere coinvolte amministrazioni pubbliche e aziende. ANORC si occupa di queste tematiche in modo trasversale da ormai più di 15 anni 'abbiamo rapporti con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, interlocuzioni costanti con Agid con il Garante, con le università per cercare di stimolare conoscenza e consapevolezza che è il primo modo per prevenire e gestire i data breach' come ha precisato l'Avv. Lisi.

IL COMMENTO - "La disseminazione di una nuova cultura della privacy e dell'attenzione nei confronti dei dati personali, e dei dati in generale, fa parte del nostro nuovo modo di vivere e di essere - ha detto Agostino Ghiglia, componente del Garante per la protezione dei dati personali - perché viviamo in una società sempre più digitale e non possiamo prescindere dalla protezione dei nostri gemelli digitali personali. In quanto persone che vivono una vita sociale, telematica e metafisica, dobbiamo anche avere un'attenzione particolare al fatto che le nuove tecnologie hanno comportato rispetto alle nostre attività, siano esse pubbliche o imprenditoriali, dei nuovi rischi. Rischi che debbono essere affrontati con una rinnovata attenzione". Ghiglia ha voluto evidenziare come "Gli attacchi sono continui e al Garante continuano ad arrivare segnalazioni. Noi siamo anche coscienti però che sono solo una parte del problema, perché, molto spesso, c'è la tendenza invece di fare coming out a nascondere la polvere sotto il tappeto: questa è la cosa peggiore che si possa fare!".

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Quirinale, Mattarella saluta: super partes o sarà crisi 13 dicembre 2021 10:01

Quirinale, Mattarella saluta: super partes o sarà crisi

L’elezione del 13° Presidente della Repubblica si presenta come una delle più delicate

ROMA - Il 3 febbraio 2022 si chiuderà ufficialmente il settennato di Sergio Mattarella, che saluterà il Quirinale dopo aver dato mandati per quattro Governi (Gentiloni, Conte I, Conte...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio: alla luce degli evidenti errori arbitrali, sarebbe giusto espandere l'utilizzo del VAR in ogni competizione calcistica?

Risultati