Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Soddisfazioni per i protagonisti dell’epilogo 2020-2021 del Cross Cup CSI Marche

Soddisfazioni per i protagonisti dell’epilogo 2020-2021 del Cross Cup CSI Marche

Il freddo gelido, una piccola spruzzata di neve e l’insidia dello sterrato ghiacciato in alcuni punti

di Giacomo Zito

ANCONA - Gran bell’epilogo del Cross Cup CSI Marche, organizzato a puntino dal comitato Ciclismo CSI Marche, che ha raccolto nel Bike Park di Fermo, in Contrada Molini Girola, un buon numero di partecipanti da tutte le Marche e dalle regioni limitrofe.

IL FREDDO - Il freddo gelido, una piccola spruzzata di neve e l’insidia dello sterrato ghiacciato in alcuni punti hanno reso ancor più difficile lo sforzo di tutti i protagonisti in questo ultimo appuntamento 2020-2021 del Cross Cup CSI Marche.

I RISULTATI - Obiettivo podio raggiunto per Christian Bufalini (Giatra Servizi Rifer Gomme), Gabriele Viozzi (New Mario Pupilli CSI) e Matteo Santori (Bike Racing Team) tra gli élite sport, Diego Pacifici (Xtreme Bike Team) e Giacomo Viozzi (New Mario Pupilli CSI) tra gli junior sport, Walter Funari (Xtreme Bike Team) e Yuri Casciato (Crazy Bike Asd) tra i master 1, Emanuele Serrani del Pedale Aguglianese (vincitore assoluto della fascia amatoriale 1-under 45), Luca Re (Bike Racing Team) e Daniele Rametta (Pasta De Carlonis) tra i master 2, Daniele Moretti (Velo Club Assisi Bastia Racing) Andrea Pasquarella (Individuale) e Sergio Marcozzi (Vibrata Bike) tra i master 3,  Giovanni Raimondi del Team Co.Bo Pavoni (vincitore assoluto della fascia amatoriale 2-over 45), Daniele Lisotti (Reparto Corse) e Alberto Gobbi (Abitacolo Sport Club) tra i master 4, David Gambella (Ven Mtb), Mauro Mercuri (Xtreme Bike Team) e Paolo Carta (Uisp Foligno) tra i master 5, Carlo Tudico della Pro Life No Doping Team (vincitore assoluto della fascia amatoriale 3-over 54), Marco Gobbetti (Bike Service Corinaldo) e Alessio Olivi (Team Cingolani) tra i master 6, Paolo Pirani (New Mario Pupilli CSI), Giulio Conti (Polisportiva Belmontese Uisp) e Lorenzo Bufalini (Pasta De Carlonis) tra i master 7, Aldo Pavoni (Team Co.Bo Pavoni) e Giorgio Pagliarini (Sace Uisp) tra i master 8.  Molto bene anche il comparto femminile, rappresentato ancora per l’occasione da Mirella Nemes (Polisportiva Belmontese Uisp) e Cinzia Zacconi (New Mario Pupilli CSI), rispettivamente prime delle categorie master donna 1 e 2.

IL PREMIO - A ciascun vincitore di categoria del Cross Cup è stato consegnato un premio speciale offerto dal main partner Tele Elettra, in omaggio al 30°anniversario di fondazione dell’azienda (con sede a Monte Urano) specializzata nella realizzazione di impianti elettrici, telefonici e industriali.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati