Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Sognando l’estate: con i Mountain Days

Sognando l’estate: con i Mountain Days

Il comprensorio Gitschberg Jochtal propone una vacanza attiva per gli appassionati dell’Outdoor

di Valerio Cruciani

BOLZANO – L’arrivo della stagione estiva porta con sé nuove energie e voglia di avventura: in montagna si assiste a un vero e proprio risveglio della natura ed è il momento ideale per concedersi una pausa dalla routine quotidiana, lontano dalla folla e circondati da panorami spettacolari. Nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria il periodo che anticipa l’estate propone i Mountain Days: un’iniziativa dedicata a tutti gli amanti delle attività all’aria aperta che ogni giorno, dal 22 maggio al 14 giugno, organizza esperienze tematiche per ogni gusto e difficoltà.

LE DOLOMITI - Immersa nella cornice delle Dolomiti, tra altipiani e pascoli in cui oltre 30 malghe e rifugi tradizionali raccontano di stile altoatesino, cultura e sapori tipici, l’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria è una meta particolarmente adatta alle famiglie e a tutti coloro che amano la natura incontaminata dell’Alto Adige. Con l’arrivo della bella stagione si rivela un territorio ideale per le escursioni a piedi o in mountain bike e grazie alle due cabinovie Gitschberg e Jochtal giungere in quota è facile e veloce. Ma non solo: dal 22 maggio al 14 giugno, con le settimane Mountain Days è possibile scegliere fra numerose e originali attività pensate per chi ama una vacanza attiva, che sia tradizionale, avventurosa o emozionale. Suddivise in tre categorie tematiche - Mountain Classic, Adventure ed Emotion – e organizzate con l’accompagnamento di guide locali, le esperienze in calendario si rivelano anche un’occasione particolare per conoscere le tradizioni e le specialità altoatesine.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Vaccino anti-Covid: ti immunizzerai quando il vaccino sarà disponibile per tutti?

Risultati