Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Startup e imprese: accordo fra FILASC e ANVI in ottica di sviluppo e innovazione

Startup e imprese: accordo fra FILASC e ANVI in ottica di sviluppo e innovazione

Entrambe le associazioni si occupano di consulenza alle imprese ad alto contenuto tecnologico, digitalizzazione e startup innovative

di Maria Chiara Fantauzzi

MILANO - E’ stato siglato il 5 novembre 2020, a Milano, protocollo d’intesa tra FILASC, Federazione Impresa Lavoro Ambiente e Sicurezza e ANVI (Associazione Nazionale VALORE ITALIA) dai rispettivi presidenti, il Cav. Dott. Francesco D’Alessandro per ANVI e il Dott. Franco Colombo, coadiuvato dai vice presidente vicario Dott. Marco Bacini, e dal vice presidente Ing. Pietro Bonfiglio per Filasc. Ad unire le due associazioni, la comune visione che solo sinergie mirate, condivise e qualificate competenze possono permettere principalmente in questi momenti di incertezza e difficoltà economica di gestire le criticità contemporanee, finalizzate a prospettive concrete di sviluppo e crescita.

LA CONDIVISIONE - “Abbiamo da subito condiviso la strategia di unione ed orientamento del lavoro delle nostre associazioni al fine di dare supporto ai nostri associati, in un momento sicuramente difficile per l’economia di tutto il paese. Accompagnare le imprese a soluzioni concrete e soddisfare l’attenzione per trovare soluzioni al bisogno nella prospettiva di costruire in questo momento quanto più possibile per saper cogliere le occasioni che si presenteranno nel momento del ritorno ad una nuova normalità” dichiara Franco Colombo per Filasc .

IL PATTO FEDERATIVO - “Questo patto federativo consentirà di essere da subito più rappresentativi ai tavoli istituzionali, trovando nella concretezza delle azioni ed iniziative che d’ora in poi saranno comuni, le risposte alle domande che gli imprenditori ed in genere il variegato mondo economico in questo momento si pone senza alcuna risposta” è la filosofia alla base dell’accordo, secondo il Cav.D’Alessandro.

I PUNTI SALIENTI DELL'ACCORDO - I punti salienti dell’accordo che vedranno uniti i due corpi intermedi riguardano: l’incremento e la valorizzazione della rete d’imprese finalizzata alla crescita degli associati anche in termini di fatturato, creando rete ed opportunità; la valorizzazione delle competenze aziendali tramite progetti di altra formazione e formazione continua; la valorizzazione delle competenze professionali e tecniche che sappiano colmare le carenze della long life learning; la creazione di un tavolo inter associativo coordinato dall’Istituto di Ricerche IRSEU per valutare le reali esigenze del mercato economico, tramite lo strumento dell’analisi, per arrivare a definire progetti e proposte da portare all’attenzione dei decision maker regionali, nazionali ed europei; rendere centrale il luogo della comunicazione, in ogni sua forma, al fine di renderla un fattore critico di successo di formazione, a disposizione delle idee; agevolare valutazioni e la successiva realizzazione di nuove start up.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Vaccino anti-Covid: ti immunizzerai quando il vaccino sarà disponibile per tutti?

Risultati