Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Strategia sui vaccini: quiz degli eurodeputati sul bilancio

Strategia sui vaccini: quiz degli eurodeputati sul bilancio

In un dibattito di lunedì, i membri della commissione per il bilancio hanno interrogato il direttore generale della sanità

di Alessia Salmoni

BRUXELLES - In un dibattito di lunedì, i membri della commissione per il bilancio hanno interrogato il direttore generale della sanità della Commissione sulla disponibilità di vaccini e sull'utilizzo del bilancio dell'UE. Nelle sue osservazioni introduttive, Sandra Gallina, direttrice generale per la Salute e la sicurezza alimentare della Commissione europea, ha spiegato cosa sta facendo la Commissione per ottenere vaccini sufficienti per raggiungere il suo obiettivo di vaccinare il 70% della popolazione adulta dell'UE entro l'estate. I contratti dovevano essere negoziati rapidamente, ha detto, con responsabilità e indennizzo di fondamentale importanza. L'Ue è “andata oltre la soglia dei 12 milioni di vaccinazioni”, ha sottolineato, dicendo che “non c'è bisogno di invidiare gli Stati Uniti o Israele”.

IL PRESIDENTE - Il presidente della commissione per i bilanci Johan Van Overtveldt (ECR, BE) ha sottolineato che i deputati al Parlamento europeo "hanno fatto il loro dovere", adottando lo strumento di sostegno alle emergenze in aprile e riuscendo a triplicare l'EU4Health e potenziare i programmi di ricerca di Orizzonte Europa nei negoziati sul Bilancio a lungo termine dell'UE per il 2021-2027. Nel dibattito, gli eurodeputati hanno chiesto che i contratti con Astra Zeneca e altri siano più trasparenti, in particolare su come vengono utilizzati e distribuiti i fondi del bilancio dell'UE e su quanto denaro proviene dagli Stati membri. Gli accordi con le aziende farmaceutiche sono di "interesse pubblico prevalente" e dovrebbero quindi essere divulgati, hanno detto.

I MEMBRI - Alcuni membri hanno chiesto che 1,5 miliardi di euro di fondi inutilizzati dal programma di ricerca e i margini di bilancio dell'UE siano utilizzati per migliorare l'implementazione della vaccinazione nell'UE. Gallina ha sostenuto che questi soldi dovrebbero essere spesi per affrontare le varianti di COVID-19 e che il problema è legato alla produzione piuttosto che al numero di dosi ordinate. Ha affermato di fare affidamento su una svolta nel secondo trimestre del 2021 e su aziende i cui vaccini non sono ancora registrati, nonché su un secondo contratto con BioNTech, per raggiungere l'obiettivo di vaccinazione della Commissione.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati