Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Suzuki: arrivano gli incentivi per tutta la gamma

Suzuki: arrivano gli incentivi per tutta la gamma

Con l’entrata in vigore degli incentivi statali sull’acquisto delle auto Euro 6, l’intera gamma Auto di Suzuki è ora proposta a condizioni molto vantaggiose

di Giordano D'Angelo

MILANO - Con il mese d’agosto entreranno in vigore gli incentivi varati dal Governo, che prevedono importanti vantaggi per tutti coloro che decideranno di passare entro la fine dell’anno a un’auto nuova Euro 6 a basso impatto ambientale. Grazie anche al contributo di Suzuki Italia e della sua Rete di Concessionari, l’ultimo quadrimestre del 2020 sarà dunque il momento ideale per acquistare a condizioni irripetibili i modelli della gamma del costruttore di Hamamatsu, l’unica del mercato al 100% ibrida e al 100% 4x4.  Quale sia la vettura scelta, a trazione anteriore o integrale, a cambio manuale o automatico, il cliente Suzuki potrà infatti beneficiare degli incentivi e di una riduzione sul prezzo di listino fino a 5.000 Euro in caso di rottamazione di un’altra auto, oppure di 4.250 Euro qualora l’acquisto avvenisse senza rottamazione.

LA STRATEGIA - Gli incentivi 2020 premiano la straordinaria efficienza dei modelli Suzuki. Nel corso degli anni la Casa di Hamamatsu ha compiuto scelte chiare e precise circa la composizione e le caratteristiche della gamma, anticipando le tendenze e le richieste del mercato. Dal 2016 l’Azienda è all’avanguardia in materia di ibridazione, grazie all’introduzione della geniale tecnologia Suzuki Hybrid, che oggi fa da denominatore comune all’intero suo listino.

LA GAMMA IBRIDA - Suzuki è presente in tutti i più importanti segmenti del mercato con modelli ibridi a trazione anteriore oppure dotati della esclusiva trazione integrale 4x4 AllGrip che si distinguono per la personalità decisa, oltre che dal punto di vista tecnico. IGNIS è, ad esempio, l’unico Suv ibrido ultra compatto del segmento A ed è capace di combinare in maniera mirabile la vocazione urbana a quella per l’avventura. SWIFT si distingue invece nel segmento B per la sportività della linea e per la leggerezza, che si traduce su strada in un’agilità imbattibile. SWIFT SPORT aggiunge prestazioni esaltanti e spicca tra le hot hatch per la sua guida incisiva e coinvolgente, frutto di rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria. VITARA e S-CROSS presidiano infine la categoria più vivace del panorama automobilistico, quella dei Suv. La prima eredita dalle generazioni precedenti lo spirito indomito e lo associa a un look atletico e raffinato, mentre la seconda veste con classe i panni dell’ammiraglia sofisticata e versatile.

LA TECNOLOGIA - La tecnologia Suzuki Hybrid impiega come componente principale l’Integrated Starter Generator, un dispositivo che svolge le funzioni di alternatore, motorino di avviamento e motore elettrico. L’ISG è alimentato da una batteria agli ioni di litio collocata, a seconda dei modelli, sotto i sedili del pilota o del passeggero, in modo da non condizionare lo spazio utile all'interno dell'abitacolo o del vano di carico. Oltre che poco ingombrante, il sistema è il massimo della praticità. Gli accumulatori non richiedono interventi esterni e si ricaricano automaticamente durante i rallentamenti della vettura. Le batterie restituiscono poi l’elettricità necessaria all’ISG per integrare la coppia quando il pilota interviene sull’acceleratore e in generale ai bassi regimi e per avviare il motore termico. La coppia aggiuntiva rende più vivace l’erogazione e contribuisce a ridurre sensibilmente i consumi e le emissioni. Su VITARA, S-CROSS e SWIFT SPORT Hybrid l'ISG si occupa anche di mantenere la rotazione al minimo del motore termico in fase di decelerazione quando il pedale della frizione è premuto senza che sia iniettato carburante, a ulteriore vantaggio dell’efficienza complessiva.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Vaccino anti-Covid: ti immunizzerai quando il vaccino sarà disponibile per tutti?

Risultati