Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Suzuki DF150 e DF 175: i fuoribordo di media potenza ad alte prestazioni

Suzuki DF150 e DF 175: i fuoribordo di media potenza ad alte prestazioni

La potenza nei fuoribordo non è tutto, poniamo l’accento sulle peculiarità dei due modelli

di Stefania Abbondanza

ROMA - I fuoribordo 4 tempi Suzuki DF150/175A e DF150/175AP s’inseriscono in una fascia di mercato estremamente significativa, che può essere considerata la soglia di accesso ai motori marini ad alte prestazioni. Un segmento che sta vivendo un momento di grande sviluppo, grazie alla richiesta di modelli sempre più potenti, che vede però proprio nei 150 e 175 HP i fuoribordo numericamente più venduti.

I MODELLI - I modelli in commercio si presentano sul mercato teoricamente equivalenti, in quanto la potenza erogata è uguale per tutti. Allora, cos’è che fa la differenza? perché scegliere un fuoribordo Suzuki? Perché spesso la potenza non è tutto! I fattori determinanti per assicurare il piacere di stare al timone, potendo sfruttare ogni HP disponibile, sono altri e diversi: coppia, erogazione fluida, facilità d’uso, economia d’esercizio, interfaccia fra l’uomo e il suo motore... Se analizzati sotto tali aspetti, i DF150/175A e AP identificano perfettamente il “claim” della gamma Suzuki: The Ultimate Outboard Motor, la migliore tecnologia in ambito di motori fuoribordo.

BIG BLOCK - Declinati, rispettivamente con 110 kW (150 HP) e 129kW (175 HP), dalla stessa unità termica 4 tempi con 4 cilindri in linea da 2.867 cc. - viene definita dal costruttore giapponese di tipo “Big Block”, in virtù della sua grande cilindrata - proprio grazie alla cubatura cospicua, dispongono di un rapporto di compressione elevato, di 10,2:1, che assicura valori di coppia superiori, soprattutto ai bassi e medi regimi, con accelerazioni mozzafiato.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati