Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Suzuki presenta il Katana Hill Climb Tour

Dopo il successo del Katana Tour e del DemoRide Tour, Suzuki propone un nuovo calendario di eventi

di Stefania Abbondanza

ROMA  -  Archiviata la stagione trionfale del DemoRide Tour e del Katana Tour, Suzuki presenta un nuovo calendario di entusiasmanti eventi che daranno la possibilità agli appassionati di testare gratuitamente la Katana su alcune tra le più belle strade di montagna d’Italia. L’iniziativa si chiama Katana Hill Climb Tour ed è dedicata proprio alla moto che è stata la regina incontrastata dei due Tour di primavera, in cui è stata protagonista di quasi 500 prove.

IL TOUR - L’Hill Climb Tour si svilupperà su tre fine settimana, dal 14 al 28 luglio, toccando il Piemonte, la Lombardia e l’Appennino tra l’Emilia Romagna e la Toscana. In ogni regione la struttura allestita da Suzuki farà base presso luoghi molto frequentati dai motociclisti e permetterà loro di guidare un lotto di sei esemplari di Katana su percorsi mozzafiato. Qui chiunque potrà toccare con mano la straordinaria maneggevolezza della maxi di Hamamatsu nelle curve strette, il suo perfetto bilanciamento nei tornanti e il suo rigore assoluto in piega, che portano a un piacere di guida impareggiabile.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati