Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Suzuki regala la patente A1 ai giovani piloti

Suzuki regala la patente A1 ai giovani piloti

Finiscono le scuole e Suzuki rilancia la campagna promozionale Young Riders

di Anna Arena

ROMA - Terminata la stagione scolastica un’intera generazione di giovani è pronta a vivere spensieratamente l’estate e a coltivare hobby e passioni nel tempo reso finalmente libero dallo studio. Per molti arriva così anche il momento di realizzare il sogno di saltare in sella a una moto nuova di zecca, premio magari per i brillanti risultati ottenuti tra i banchi.

PER I RAGAZZI - Pensando anche a questi ragazzi e a queste ragazze, Suzuki rilancia la campagna promozionale Young Riders, con cui regala idealmente la patente A1 ai piloti di domani. Fino al 30 settembre chi acquisterà una grintosa GSX-R125 o un'agile GSX-S125 potrà dunque approfittare di uno sconto di 400 Euro, equivalente al costo medio dell’iscrizione e del corso per l’esame di teoria presso le autoscuole italiane. In questo modo la Casa di Hamamatsu rende quanto mai accessibile la gamma delle sue 125 stradali e dà un contributo economico importante a tutte le famiglie pronte a mettere in moto i figli.

I MODELLI - L’offerta è comunque valida anche per tutti gli altri clienti e dà a chiunque la possibilità di portare a casa a condizioni eccezionali questi due fantastici modelli. La GSX-R125 e la GSX-S125 possono essere guidate anche dagli automobilisti titolari della sola patente B, curiosi di passare alle due ruote per spostarsi più agilmente e per vivere lo spirito di liberà Suzuki Way of Life!

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati