Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Team bike Terenzi, chiusa a Schio la stagione di ciclocross

Team bike Terenzi, chiusa a Schio la stagione di ciclocross

La formazione biancoceleste torna a casa con una top 10 al campionato italiano

di Claudio Carassiti

CHIO (VI) - La lunga stagione invernale di ciclocross per il Team Bike Terenzi si è chiusa a Schio, al campionato italiano. Si è trattato di una stagione molto lunga, iniziata già a settembre con le prime gare stagionali e culminata con la rassegna tricolore sul difficile percorso veneto, che ha messo a dura prova i ragazzi provenienti da ogni regione d’Italia.

LE NUOVE DIVISE - Il Team Bike Terenzi, durante il fine settimana tricolore, ha potuto anche sfoggiare le nuove divise biancocelesti, che recano il logo della SS Lazio Ciclismo. Un’unione di intenti che porterà a una crescita costante dei ragazzi, che gareggeranno nelle varie categorie giovanili. Il primo impegno dell’anno è stato quindi l’ultimo nella stagione di ciclocross: adesso la squadra si prenderà un periodo di riposo prima di affrontare la stagione estiva, con gli impegni in mountain bike e su strada.

LE ESORDIENTI - Il miglior piazzamento dei corridori del Team Bike Terenzi è arrivato grazie a Sara Tarallo, che tra le ragazze Esordienti di primo anno ha ottenuto un’ottima nona posizione. Molto bene anche Sara Petracca, la ragazza che ha lasciato la danza classica per dedicarsi al ciclismo: tra le Esordienti di primo anno ha ottenuto la 12/a posizione.

FRANCESCO MASSAI - Un altro ottimo piazzamento è arrivato grazie a Francesco Massai, 11/o tra gli Esordienti di primo anno. Massai sarebbe dovuto partire dalla prima fila, ma a causa di un ritardo è stato fatto partire dalla quarta fila. Una partenza rabbiosa gli ha permesso di trovare fin da subito un ottimo colpo di pedale, che gli ha permesso di rimontare fino all’undicesima posizione. Nella medesima categoria, Mattia Deciano ha ottenuto la 35/a piazza dopo una rimonta di ben 59 posizioni, mentre Flavio Amato è 78/o.

L'OTTIMA STAGIONE - Claudio Terenzi, presidente del Team Bike Terenzi, non nasconde la soddisfazione per l’ottima stagione di ciclocross da parte dei ragazzi: «Sotto la guida di Vanessa Casati e Vladimiro Tarallo i nostri corridori sono riusciti a togliersi delle belle soddisfazioni, sono convinto che tutti abbiano dato il massimo e partecipare al campionato italiano è stata una grande esperienza per tutti. Adesso, dopo il meritato riposo, verranno pianificati gli obiettivi per la stagione estiva».

VANESSA CASATI - Vanessa Casati, team manager della formazione biancoceleste, afferma: «Voglio dire grazie davvero a tutti: al presidente, ai ragazzi, ai loro genitori e ai nostri sponsor, in particolare Guerciotti, il nostro fornitore di bici, perché grazie ai loro meccanici siamo riusciti a fronteggiare al meglio i problemi che potevano nascere mentre i nostri affrontavano il difficile percorso di Schio, e Alfredo Balloni, che è stato molto vicino ai nostri corridori. Tutti i ragazzi hanno dato il massimo e siamo felici di quello che abbiamo fatto nel corso dei mesi invernali: è stata una stagione di ciclocross davvero molto intensa, ma abbiamo posto delle ottime basi per il futuro».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati