Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Torna il Teatro Le Maschere, in streaming

Torna il Teatro Le Maschere, in streaming

Oggi alle 15 la prima diretta sulla pagina Facebook

di Silvia de Mari

ROMA - Dal momento che non si può andare a teatro, sarà il teatro a venire a casa. Da oggi, lunedì 23 marzo, alle 15:00 alcuni degli spettacolo del Teatro Le Maschere saranno disponibili in streaming sulla pagina Facebook del teatro. L'accesso agli spettacoli è totalmente gratuito e, inoltre, il teatro ha messo a disposizione degli interessati la possibilità di inviare i disegni ispirati dagli spettacoli. Un modo diverso per far passare questo periodo ai più piccoli.

GLI APPUNTAMENTI - Il primo appuntamento sarà oggi alle ore 15 sulla pagina Facebook del Teatro Le Maschere con lo spettacolo lo spettacolo TRE OMINI NEL BOSCO dalla fiaba dei fratelli Grimm, testo di Franco Mescolini, regia di Gigi Palla, con Martina Carletti, Rodolfo Mantovani, Gabriella Praticò. I costumi sono di Carla Marchini e le scene di Giuseppe Convertini. 

TRE OMINI NEL BOSCO - Un cantastorie accompagna il pubblico in un alternarsi di narrazione e azione attraverso il complesso percorso di crescita di una fanciulla narrato nel rispetto della ricca e tradizionale simbologia delle fiabe. Due sorellastre, una matrigna, un principe e tre misteriosi omini del bosco rappresentano gli elementi principali di una storia che tra metamorfosi, prodigi, oggetti magici e prove da superare conduce la protagonista al raggiungimento di un nuovo essere pronto ad affrontare le difficoltà dopo aver conquistato fiducia e coraggio.

NOTE DI REGIA - Tutti sanno quanta importanza possono avere le fiabe sull’animo del bambino, importanza non solo dal punto di vista del piacere che può dare ascoltarla, ma per un vero e proprio motivo pedagogico. Il bambino dai 5 ai 9/10 anni si identifica completamente con i personaggi della fiaba, vivendo i loro sentimenti operando una vera e propria “ginnastica” del sentimento, così dimenticata ma così salutare! È per tutto ciò che abbiamo scelto una favola dei Fratelli Grimm molto classica (buono, cattivo, elemento fantastico, giusta punizione ecc....) da mettere in scena nel modo più classico e rispettando non solo il testo ma anche i ... bambini. Anche se potrebbe sembrare superfluo sottolinearlo, la fiaba dei Tre Omini del Bosco, rimanda ad una ben più ampia riflessione sulla fatica, l’impegno che la vita, costantemente, ci richiede visto che assai di rado ci è dato di vivere in una condizione ottimale, vale a dire, priva delle difficoltà e dei pesanti condizionamenti determinati dalla nostra ed altrui immaturità. Anche nella cattiva sorte, tuttavia, la vita ci concederà sempre l’occasione di ripresa (quello che, nella fiaba è rappresentato dall’elemento magico) la possibilità di risolvere, attraverso l’accettazione di alcune prove, di volta in volta, i problemi

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati