Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Torna l’Adriatico Cross Tour ad Ancarano

Al via del campionato regionale FCI Abruzzo

di Giacomo Zito

L’AQUILA - Ancarano dal grande spettacolo del ciclocross con la sesta prova dell’Adriatico Cross Tour in programma martedì 24 dicembre per la validità di campionato regionale FCI Abruzzo che mette in palio punti top class in avvicinamento ai campionati italiani. Data l’importanza della manifestazione, gli organizzatori di Abmol Eventi capitanati da Gabriele Di Francesco, Ezio e Federico Feriozzi stanno mettendo a punto un percorso con diversi passaggi tecnici, inediti e al tempo stesso impegnativi, grazie anche all’esperienza e alla bravura di un vero intenditore come Pasquale Parmegiani, uno degli uomini di fiducia del cittì azzurro Fausto Scotti nella realizzazione delle tappe del Giro d’Italia Ciclocross ma anche insostituibile nel suo ruolo al servizio della nazionale italiana di ciclocross.

GLI IMPIANTI - Confermata la logistica degli impianti sportivi messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale del sindaco Angelo Panichi che dà un supporto importante all’evento. Un’altra bella ed allettante novità lo svolgimento di una gara short track (Gran Premio Bike Academy Abruzzo) per i giovanissimi under 13 su un’area a loro dedicata all’interno degli impianti sportivi parallelamente allo svolgimento della gara dei grandi. Dedizione e passione sono le due chiavi di volta dell’Abmol Eventi che sta facendo del suo meglio in ambito organizzativo per far crescere di qualità la gara e con la certezza che lo spettacolo del ciclocross non verrà a mancare anche il giorno della vigilia di Natale.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza 6 aprile 2020 10:03

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza

Dal 9 marzo 2020 l’Italia è in una quarantena forzata per contenere l’ondata del virus, ma qualcosa di buono (forse) c’è

ROMA - Quando ne sentivamo parlare, a novembre e dicembre 2019, mentre attraversava e metteva in ginocchio la Cina, il coronavirus ci sembrava solamente una delle tante problematiche estere....

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus: il Governo sta agendo bene?

Risultati