Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Treni, ibrido a tripla alimentazione e con area bimbi. Ecco "Blues"

Treni, ibrido a tripla alimentazione e con area bimbi. Ecco "Blues"

Elettrico, diesel e a batteria; 110 convogli in 7 regioni

FIRENZE -  Il treno 'Blues' si mostra al pubblico. E Trenitalia sceglie per la prima piazza della Repubblica, a Firenze. Si tratta del primo treno ibrido della flotta, ovvero di un convoglio a tripla alimentazione: elettrica, diesel e a batterie. "Un treno con un'impronta green ancora più sostenibile per il ridotto impatto ambientale e per la maggiore attenzione sociale con la possibilità di offrire alle famiglie un'area dedicata ai bambini", si spiega da Trenitalia (gruppo Fs).

IL ROAD SHOW - Un vero e proprio road show quello organizzato in piazza della Repubblica (oggi e domani), con la possibilità di montare a bordo, vedere l'area pensata per i piccoli e la plancia di comando. E l'appuntamento che si ripeterà nelle principali piazze italiane, con le prossime tappe programmate a Reggio Calabria, Palermo, Catania, Cagliari, Trieste e Roma. Progettato e costruito da Hitachi Rail, si affianca ai treni Rock e Pop. Ma il Blues, si spiega, "rappresenta un salto generazionale", perché può viaggiare con motori diesel sulle linee non elettrificate, con l'elettrico su quelle elettrificate "e con batterie per percorrere il primo e l'ultimo miglio sulle linee non elettrificate o durante la sosta nelle stazioni così da evitare l'uso di carburanti, azzerando emissioni e rumori". La tecnologia ibrida, quindi, consentirà "di ridurre del 50% il consumo di carburante, oltre a una forte diminuzione delle emissioni di Co2 rispetto agli attuali convogli diesel". Inoltre "è attrezzato con l'Ertms, il più evoluto sistema di segnalamento ferroviario in Europa". E le consegne del Blues partiranno proprio dalla Toscana. Nel 2022 il nuovo treno regionale arriverà sulle linee non elettrificate del bacino senese, del bacino faentino e della Val di Sieve, "prevedendo nel 2023 un cambio completo del modo di viaggiare su queste linee". In totale, quindi, "sono previsti 110 treni Blues" tra Valle d'Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Calabria, Sicilia, Sardegna".

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo