Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Trofeo Bikeland, in arrivo lo spettacolo

Il ciclocross a Città di Castello alla settima edizione

di Valerio Cruciani

CASTELLO - Lo staff del Bikeland Team Bike 2003 ha da poco messo in moto la macchina organizzativa per allestire una rinnovata edizione del Trofeo Bikeland di ciclocross a Città di Castello previsto il prossimo 15 dicembre. Una manifestazione, giunta alla settima edizione, entrata ormai a pieno titolo tra le più importanti dell’Umbria, inserita nel circuito TU Cross e valida come campionato regionale FCI per le categorie èlite sport, master 1-2-3 e master junior.

IL PARCO - Il cuore pulsante del Trofeo Bikeland è il Parco della Fornace vicino al centro cittadino all'interno del quale è stato ricavato uno spettacolare percorso visibile dagli spettatori per tutta la sua lunghezza. Il parco ha una posizione strategica con un ampio parcheggio e una logistica funzionale per partecipanti ed accompagnatori, essendo molto vicino all'uscita E45 Orte-Cesena. La disponibilità dell’amministrazione comunale di Città di Castello, della società rionale di Riosecco ed il supporto degli sponsor saranno determinanti per garantire un elevato standard qualitativo della manifestazione e dell’intera organizzazione.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati