Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Twitter, l’attacco è stato possibile grazie alla manipolazione di “un ristretto numero di addetti”

Twitter, l’attacco è stato possibile grazie alla manipolazione di “un ristretto numero di addetti”

Lo rivela la stessa azienda sul suo blog, aggiungendo che gli account presi di mira erano 130, 45 dei quali violati con successo

di Federico Marconi

ROMA - L’attacco a Twitter che ha portato all’hackeraggio dei profili di alcuni personalità politiche americane è stato possibile grazie a "strumenti accessibili unicamente alle squadre di supporto interno". Motivo per cui la stessa azienda ha fatto sapere che l’attacco è stato possibile solo dopo aver "manipolato con successo un ristretto numero di addetti" della piattaforma social. Lo rende noto Twitter sul suo blog, aggiungendo che gli account presi di mira sono stati 130, di cui solo 45 violati con successo. Per otto degli account ‘bucati’ gli hacker hanno messo online anche i dati privati.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati