Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Ucraina: Alemanno torna con 49 profughi: ecco vero volto destra

Ucraina: Alemanno torna con 49 profughi: ecco vero volto destra

I profughi sono stati presi in carico dalla Protezione Civile del Lazio

ROMA - Sono 49 i profughi ucraini arrivati alle 17 a Roma con la missione umanitaria 'Solidarietà all'Ucraina' organizzata dalla Fondazione Alleanza Nazionale. 24 donne, 19 bambini, 3 neonati e 3 uomini anziani sono sbarcati dai pullman assistiti dai 15 volontari della Fondazione, guidati dall'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno e dal vicepresidente della Fondazione, Antonio Giordano, su incarico di tutto il Cda della Fondazione. Tutti negativi al Covid come è stato accertato con i tamponi fatti alla partenza dall'equipe medica della missione. I profughi sono stati presi in carico dalla Protezione Civile del Lazio nell'hub della Stazione Termini a piazza dei Cinquecento e saranno smistati nei centri di prima accoglienza, salvo chi ha già un luogo di destinazione presso amici e parenti.

IL COMMENTO - Antonio Giordano, vicepresidente della Fondazione An, dice: "Al termine di questa missione possiamo trarre un bilancio assolutamente positivo, sia dal punto di vista materiale sia per il valore umano e simbolico di questa missione" ha dichiarato . "Abbiamo portato 60.000 euro di aiuti, tra cui un quantitativo notevole di medicinali donato dal Gruppo Farmacie Italiane Farmacrimi, raccolti in base a precise richieste dei centri di accoglienza e consegnati fin dentro i teatri di guerra, e abbiamo accompagnato in Italia 49 profughi, quasi tutti donne e bambini, con cui abbiamo sviluppato un vero rapporto di vicinanza e che assisteremo anche dopo l'intervento della protezione civile, in modo che tutti possano trovare un inserimento nelle famiglie e nella società italiane".

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo