Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

UE: maggiore trasparenza in Consiglio e Commissione

UE: maggiore trasparenza in Consiglio e Commissione

I deputati hanno approvato la relazione annuale sulle indagini del Mediatore europeo nel 2018

di Giacomo Zito

BRUXELLES - Il testo (approvato con 563 a favore, 3 contro e 63 astensioni) elogia il ruolo del Mediatore nel rendere il processo legislativo dell'UE più trasparente al pubblico al fine di tenere conto dei funzionari e dei governi eletti.

IL RAPPORTO - Secondo il rapporto del 2018, l'ufficio del Mediatore ha aperto un totale di 490 indagini e chiuso 545. 17 996 cittadini hanno chiesto aiuto ai suoi servizi. 2 180 richieste sono state gestite come denunce, tra cui 880 rientrano nel mandato del cane da guardia dell'UE.

LE INCHIESTE - Le inchieste relative alla trasparenza, alla responsabilità e all'accesso del pubblico a informazioni e documenti hanno continuato a rappresentare il maggior numero di casi (20,6%) gestiti dai servizi del Mediatore nel 2018.

LA RELAZIONE - La presentazione della relazione speciale sulle pratiche del Consiglio dell'UE al Parlamento ha segnato un momento significativo nel 2018. La relazione del cane da guardia dell'UE comprendeva diverse raccomandazioni per aumentare la trasparenza e l'accesso del pubblico ai documenti in seno al Consiglio, che il Parlamento ha pienamente sostenuto e ulteriormente allargato.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Politica, il nuovo avanspettacolo 29 giugno 2020 10:02

Politica, il nuovo avanspettacolo

L’italico agone politico, mai come in questi giorni, sembra si sia trasformato in un grande varietà

ROMA - “L’uomo è, per natura, un animale politico”. Una delle più grandi ed importanti citazioni di Aristotele – che per primo identificò tre forme di...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati