Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Ue, Michel: “una situazione senza precedenti. Intensificare il coordinamento”

Ue, Michel: “una situazione senza precedenti. Intensificare il coordinamento”

Il presidente del Consiglio europeo ha lanciato un appello per tenere alta la guardia e “proseguire lo sforzo di coordinamento generale”

di Alessia Salmoni

ROMA - “Regolamenti sulla quarantena, tracciamento dei contatti transfrontalieri, strategie sui test, valutazione congiunta sui metodi dei test, e limitazione temporanea dei viaggi non essenziali nell'Ue”, questi nel dettaglio le misure da continuare ad attuare in Europa secondo Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, in merito all’attuale situazione d’emergenza. Si tratta, spiega Michel, di una "situazione seria e senza precedenti", stiamo assistendo a una "recrudescenza dell'epidemia e dobbiamo accelerare la cooperazione specialmente sul tracciamento e sui test, abbiamo deciso di intensificare il coordinamento dei leader in modo da contenere epidemia". Motivo per cui, continua a raccomandare il presidente, entrando alla seconda giornata di lavori del vertice Ue, bisogna che “la Commissione e gli Stati membri proseguano lo sforzo di coordinamento generale, in particolare per quanto riguarda i regolamenti sulla quarantena, il tracciamento dei contatti transfrontalieri, le strategie sui test, la valutazione congiunta sui metodi dei test, e la limitazione temporanea dei viaggi non essenziali nell'Ue". Inoltre, "accogliendo favorevolmente il lavoro a livello dell'Ue sullo sviluppo e la distribuzione di vaccini, il Consiglio europeo ribadisce la necessità di un solido processo di autorizzazione e monitoraggio, lo sviluppo della capacità di vaccinazione nell'Ue e un accesso equo ed economico ai vaccini. Il Consiglio europeo incoraggia inoltre l'ulteriore cooperazione a livello globale".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati